Locomotore Diesel 214

Gli automotori di rodiggio B del gruppo 214, sono stati costruiti in tre serie: la serie 7000, costruita in 20 esemplari tra il 1964 ed il 1965, la serie 1000 costruita in 156 esemplari tra il 1970 ed il 1979 e la serie 4000 costruita in 319 esemplari dal 1979 al 1986. Le principali differenze, oltre che nel design, stanno nel motore termico: la serie 7000 monta un propulsore tedesco Deutz a 8 cilindri, la serie 1000 monta un motore Fiat 8217.12 a 6 cilindri in linea e la serie 4000 è dotata di un propulsore VM 1308 V ad 8 cilindri a V. Le prime due motorizzazioni sono raffreddate ad acqua, la terza, dispone invece di raffreddamento ad aria attuato tramite una ventola che soffia aria sulle alette di raffreddamento delle teste dei cilindri.

Al motore termico è accoppiata una trasmissione idraulica Voith L 33 U ed il moto giunge agli assi tramite grosse catene di distribuzione. A seconda della motorizzazione, i 214 hanno una potenza di 103 Kw (serie 7000) e 95 Kw (serie 1000 e 4000). La velocità massima è di 35 Km/h per le serie 1000 e 7000 e 30 Km/h per la serie 4000. Tuttavia, nei trasferimenti a catene di distribuzione smontate, possono essere trainati sino a 55 Km/h. Con un peso di sole 22 tonnellate i 214 sono impiegati nei servizi di manovra leggeri e grazie al gran numero di unità costruite, si possono incontrare quasi ovunque, dai grossi scali di smistamento (talvolta accoppiati a macchine più potenti), alle piccole stazioni.

La scheda tecnica curata da LOCOD